Homepage I nostri Forum ASMA Asma e mucolitici

Visualizzazione 2 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • AldodiAldodi
      Partecipante
      Post totali: 1

      Buon giorno io sono allergico a parecchie sostanze se si puo dire così, i principali :Sono gli acari della polvere e mi provoca raffreddore e asma bronchiale di conseguenza catarro e non sempre è facile eliminarlo anche con fluidificanti tipo orali

    • Dott.ssa Chiara AllegriniDott.ssa Chiara Allegrini
      Moderatore
      Post totali: 5

      Buongiorno,

      la presenza di tosse con escreato nei soggetti affetti da asma bronchiale può essere la spia di uno scarso controllo della malattia. Rivedrei pertanto la terapia di fondo con il suo Pneumologo di Fiducia.
      L’uso di mucolitici negli asmatici deve essere ben ponderato perchè fluidificando le secrezioni bronchiali può causare broncospasmo. Per facilitare l’espettorazione consiglierei piuttosto degli esercizi di fisioterapia respiratoria.

      A disposizione per ulteriori chiarimenti.

    • Gennaro LiccardiGennaro Liccardi
      Moderatore
      Post totali: 3

      Ad integrazione di quanto già riportato dalla dott.ssa Allegrini è importante che, al paziente, sia chiaro che la produzione di muco è intrinseca con la condizione allergica (rinitica e/o asmatica) ed è continuativa. Il concetto essenziale è che la produzione di muco deve essere “ridotta” adottando le specifiche terapie abitualmente in uso, non ha senso invece puntare solo sulla “fluidificazione” delle secrezioni o su come espellerle più facilmente.
      Ovviamente per soggetti più anziani, fumatori, affetti da patologie respiratorie croniche di altra etiologia il problema delle secrezioni va affrontato in maniera diversa.

Visualizzazione 2 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.