Homepage I nostri Forum ASMA Consigli medici Bimbo di 4 anni e fluspiral

Visualizzazione 3 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • ValentinaValentina
      Partecipante
      Post totali: 3

      Buongiorno
      Sono la mamma di un bimbo di 4 anni e ho appena scoperto il vostro sito.
      Mio figlio prende il fluspiral da quando aveva 20 mesi, con interruzione nei mesi estivi.
      I primi segnali che ha avuto sono stati tosse persistente e fischio, ora non ha nessun sintomo a parte quando è raffreddato. In quelle occasioni la sua tosse è secca, continuativa, in alcune occasioni sembrava che gli mancasse il respiro.
      L’anno scorso in seguito all’influenza ha avuto una polmonite virale con grave insufficienza respiratoria (è stato anche in rianimazione in ventilazione meccanica non invasiva).
      In ospedale ci hanno consigliato di continuare il fluspiral, mentre il nostro pediatra ci dice di smettere.

      Mi piacerebbe riuscire a capire che cos’ha mio figlio (è asma?), inoltre esiste un modo oggettivo per capire se il fluspiral è necessario?
      Grazie per l’attenzione
      Valentina

    • Dott.ssa Chiara AllegriniDott.ssa Chiara Allegrini
      Moderatore
      Post totali: 11

      Cara Valentina,

      il Fluspiral spray (Fluticasone Propionato) rientra nelle terapie inalatorie di fondo che possono essere prescritte per tenere sotto controllo l’infiammazione che caratterizza l’asma bronchiale. Se suo figlio ha una diagnosi di asma bronchiale ritengo corretto continuare la terapia antinfiammatoria inalatoria concordandola con lo Specialista di Fiducia e con il Pediatra. L’ asma bronchiale infatti è una malattia infiammatoria cronica delle vie aree, pertanto necessita di una terapia inalatoria antinfiammatoria da assumere in maniera corretta e costante, altrimenti la malattia non sarà controllata in maniera ottimale. Per capire se i sintomi di suo figlio sono ascrivibili ad asma bronchiale è indicato eseguire una visita Specialistica con contestuale raccolta anamnestica, esame clinico e funzionale.

      A disposizione per ulteriori chiarimenti.

    • ValentinaValentina
      Partecipante
      Post totali: 3

      Gentile Dott.ssa
      Grazie mille per la risposta. Quando parla di esame funzionale a cosa si riferisce?

      • Dott.ssa Chiara AllegriniDott.ssa Chiara Allegrini
        Moderatore
        Post totali: 11

        Cara Valentina,
        faccio riferimento alla spirometria semplice con test di broncodilatazione. Suo figlio però avendo soltanto quattro anni potrebbe avere difficoltà nell’esecuzione di tale esame che solitamente risulta indicato sopra ai 5 anni di età. Consiglierei pertanto di valutare la funzionalità respiratoria di suo figlio attraverso la tecnica delle oscillazioni forzate (FOT), qualora la sola valutazione anamnestica e clinica non risultasse dirimente per porre diagnosi di asma bronchiale.
        Saluti

    • ValentinaValentina
      Partecipante
      Post totali: 3

      Grazie mille dott.ssa Allegrini, è stata gentilissima!

      Valentina

Visualizzazione 3 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.